guida-lanzarote-travelling-around (3)

Cosa vedere in una vacanza a Lanzarote

Il fatto che il turismo sia concentrato soprattutto nei grandi resort ha permesso a questa isola vulcanica di mantenere una natura straordinaria e selvaggia, protetta dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità. Durante una vacanza a Lanzarote consigliamo di visitare il mercatino di Haria (città delle mille palme) tradizionale, con bancarelle che vendono i prodotti tipici dell’isola: bamboline in paglia, merletti e prodotti della cucina locale. E’ piuttosto piccolo e si visita velocemente, ma è più interessante rispetto ai negozi pensati e costruiti esclusivamente per i turisti. Il paesaggio vulcanico del Parco Nazionale Timanfaya, al cui interno c’è una zona denominata ‘Islote de Hilario‘ con un bellissimo punto panoramico. Da lì partono i pulmini che permettono di visitare la ‘Ruta de Los Vulcanes’, un incredibile percorso tra crateri e tubi vulcanici. L’ultima eruzione risale al 1924. Cueva de Los Verdes, un tunnel vulcanico lungo oltre 6 chilometri che sfocia nel mare. Il tratto sottomarino è soprannominato ‘Tunnel di Atlantide’. Le pareti hanno una spettacolare gamma di colori, e il clima è piacevole grazie alla ventilazione naturale. Visitarlo è una specie di viaggio iniziatico nelle viscere della terra.

guida-lanzarote-travelling-around (4)

Hotel a Lanzarote

L’ hotel a Lanzarote che consigliamo è situato sul mare in posizione panoramica in una zona residenziale a circa 4 km dal centro di Playa Blanca, l’H10 Rubicon Palace vanta un alto livello di servizi compresi quattro ristoranti, due bar, una discoteca e il centro benessere Thalasso Rubicón.

Punti di interesse a Lanzarote

guida-lanzarote-travelling-around (1)

Locali cool ad Lanzarote
Il Paradise Beach Club è in grado di garantire ciò che più ci si aspetta da una discoteca: il divertimento. Vengono organizzati diversi party e si possono sorseggiare ottimi drink. The Lighthouse è un club molto popolare nella zona: apre alle 9 del mattino e resta aperto fino a tarda notte. Offre tanti cocktails, buona varietà di cibo (compreso quello messicano) e dispone di una splendida terrazza vista mare, perfetta per ammirare il tramonto. The Hawaiian Bar attrae una clientela cosmopolita e la sua musica funk e jazz fa da sottofondo a ottimi cocktail. Per serate divertenti ma tranquille.

Ristoranti ad Lanzarote
El Tomate è il ristorante più famoso dell’isola: inaugurato nel 1984, è diventato il luogo dove bisogna andare almeno una volta se ci si trova a Lanzarote. La cucina è internazionale e si possono apprezzare gustose specialità di carne e pesce. Si dice che la clientela annoveri anche diversi capi di stato…La spiaggia
Playa de Las Cucharas è la più frequentata dai giovani, non solo per la bellezza ma anche per le strutture: al suo fianco ci sono infatti alcuni tra i locali più trendy della zona. La spiaggia dorata in alcuni tratti si alterna con sassi e pietre e il mare è abbasranza calmo.

Il caffè
Situato a un’altitudine di 475 metri, il Mirador del Río è un belvedere creato nel 1974 dall’artista locale Cesar Manrique all’estremità settentrionale di Lanzarote davanti all’isola La Graciosa. Il caffè panoramico val bene una sosta di relax.

Lo shopping
Il giorno migliore è la domenica, quando Teguise ospita il mercato che si estende per quasi tutto il paese. C’è ampia scelta di ceramiche e stoffe, mentre merita un discorso a parte il tabacco: quello prodotto nelle Canarie è uno dei migliori al mondo.

Il museo
Il Museo di Arte contemporanea nel villaggio di Arrecife ha sede nel settecentesco castello di San Jose, costruito contro gli attacchi dei pirati. Gestito dalla Fondazione César Manrique, ospita opere di Miró, Millares, Rivera, Gerardo Rueda, Sempere e Tápies.

L’escursione

guida-lanzarote-travelling-around (1)Graciosa, la più settentrionale delle Canarie, dista 25 minuti di traghetto ed è un posto fuori dal mondo. L’isola è per lo più desertica e qui vive e si riproduce il falco regina, una specie in via d’estinzione.