Step Into The Void

Gli 8 punti panoramici più vertiginosi del mondo

“La cosa strana ma che mi piace dei precipizi è che mi fanno girare la testa, e a me mi piace proprio questa sensazione di vertigine , purché io stia in sicurezza.” Jean-Jacques Rousseau

Alcune cose non cambiano mai . Tre secoli più tardi , sembra che troviamo ancora qualcosa di sublime , nell’andare in alto e spaventarci con una vista vertiginosa .

E grazie alla moderna ingegneria , possiamo fare quello che Rousseau e i suoi compagni romantici del 18 ° secolo non avrebbero mai neppure potuto sognare: dalle piattaforme di osservazione ad alta tecnologia, appollaiati precariamente sui bordi di precipizi o sulle sporgenze dei grattacieli a più di un migliaio di metri sopra i marciapiedi.

Il punto panoramico più vertiginosi o più sublime è il Passo nel vuoto, una piattaforma panoramica che ha aperto recentemente a 3.856 metri sulle Aiguille du Midi , nel cuore delle Alpi francesi , vicino a Chamonix.

Aiguille du Midi
Aiguille du Midi

Stare In piedi in cima alla guglia rocciosa, a picco sulle Aiguille du Midi, sarebbe già sufficientemente vertiginoso, ma questo skywalk porta le emozioni ad un livello successivo , permettendo di passeggiare in un cubo di vetro, con niente sotto i piedi.
La Vista del Monte Bianco e Chamonix che si può avere da qui toglie il fiato, ma è molto probabile che la vostra vista sarà distratta, dalla gelida sensazione del vuoto che si staglia sotto le vostre scarpe.

Aiguille du Midi skywalk
Aiguille du Midi skywalk

La Skywalk è costituito da cinque strati di vetri speciali ed è progettato per resistere a venti di 225 km all’ora.
I visitatori devono indossare delle pantofole speciali in modo che il pavimento rimanga lucido, pulito e non che non venga graffiato.

Siete rimasti impressionati?
Vediamo allora altri punti panoramici simili. Qui ce ne sono sette, le più spaventose piattaforme di osservazione del mondo:

1. Grand Canyon Skywalk.

PHOTOGRAPH BY PR NEWSWIRE, GRANDCANYONSKYWALKFACTS.COM, AP
PHOTOGRAPH BY PR NEWSWIRE, GRANDCANYONSKYWALKFACTS.COM, AP

Fare una passeggiata sul bordo del Grand Canyon su una passerella con il pavimento in vetro non è per i deboli di cuore. La vista del fiume Colorado da lassù lascia senza fiato. Se si dovesse cadere, il primo rimbalzo potrebbe essere dopo 250 metri. La passerella a forma di ferro di cavallo consente ai visitatori di passeggiare per circa 21 metri al di là del bordo del canyon.

2. The Ledge, Skydeck ChicagoPHOTOGRAPH BY MELISSA FARLOW, NATIONAL GEOGRAPHIC

PHOTOGRAPH BY MELISSA FARLOW, NATIONAL GEOGRAPHIC

Una vista vertiginosa del centro di Chicago, Lago Michigan, e più di 80 chilometri di campagna circostante. I quattro balconi di vetro situati a 412 metri di altezza sporgono dal 103 ° piano della Torre Wills (ex Sears Tower). In una giornata limpida si possono vedere quattro stati: Illinois, Wisconsin, Michigan e Indiana. Ma il momento migliore per andare è al tramonto, quando le luci della città si stanno accendendo, vi sembrerà di avere sotto i vostri piedi una grande costellazione che inizia a brillare. Se avete il coraggio, è possibile organizzare colazioni, cene private e matrimoni sui tavoli allestiti su questi pavimenti in vetro.

3. Titlis Cliff Walk.

PHOTOGRAPH BY ARND WIEGMANN, REUTERS/CORBIS
PHOTOGRAPH BY ARND WIEGMANN, REUTERS/CORBIS

E’ conosciuto come il ponte più alto d’Europa ed è sicuramente il più spaventoso per la sospensione nel vuoto, la passerella stretta (appena 91 centimetri, in tutto), nelle Alpi svizzere si estende sopra un abisso glaciale per più di 457 metri. Il ponte è stato costruito da una società di funivie svizzere per commemorare il 100 ° anniversario dall’apertura della vicina funivia Engelberg-Gerschnialp nel 1913.

4. Piattaforma sospesa alle Cascate Iguazu, Argentina and Brazil.

PHOTOGRAPH BY FRANS LANTING, CORBIS
PHOTOGRAPH BY FRANS LANTING, CORBIS

Votato come una delle 7 meraviglie naturali del mondo, Le Cascate di Iguazu sono  senza dubbio il luogo più visitato in Misiones e una delle più imponenti attrazioni naturali in Argentina e nel mondo. Il sistema consiste di 275 cascate, con altezze fino a 70 metri, lungo 2,7 chilometri del fiume Iguazú al confine tra Argentina e Brasile. “Poor Niagara!” Si dice abbia esclamato Eleanor Roosevelt  quando lo vide.

5. Skywalk in Auckland.

PHOTOGRAPH BY REUTERS
PHOTOGRAPH BY REUTERS

Fare una passeggiata lungo un sentiero largo 1,2 metri non sembrerebbe una sfida che ha tanto da dire in termini di emozioni. Ma mettete quello stesso sentiero a 193 metri di altezza, sopra le strade di Auckland, in Nuova Zelanda, sulla Sky Tower in cima al ponte di osservazione, e improvvisamente questa stessa passeggiata diventerà emozionante. I visitatori sono legati a coppie per sicurezza e costretti ad indossare tute per essere sicuri che nulla cada dalle loro tasche e ferisca qualcuno sotto. C’è anche un’opzione per saltare dalla passerella. Ma la passeggiata lungo la passerella, si dice, abbia la fama di essere più spaventosa del salto, poichè si rimane per molto più tempo in bilico e il brivido del sublime ha una migliore possibilità di giocare brutti scherzi sulla vostra menti …

6. Aurland Lookout.

PHOTOGRAPH BY NILS VIK
PHOTOGRAPH BY NILS VIK

Le piattaforme di osservazione, per essere spettacolari, non devono essere per forza in vetro e acciaio . Gli architetti norvegesi Tommie Wilhelmsen e Todd Saunders hanno progettato un’elegante e meravigliosa passerella utilizzando classici legni scandinavi e linee eleganti. Si affaccia sul maestoso fiordo norvegese di Aurland da un’altezza di oltre 600 metri. Quando ci si avvicina alla fine, la passerella in legno liscio, si tuffa verso il basso di fronte a voi e tutto ciò che vi impedisce di precipitare è una lastra di vetro.

7. Dachstein Skywalk

PHOTOGRAPH BY CHRISTIAN HANDL, IMAGEBROKER, CORBIS
PHOTOGRAPH BY CHRISTIAN HANDL, IMAGEBROKER, CORBIS

Conosciuto anche come il “Stairway to Nothingness”, questa passarella a 2.743 metri nelle Alpi austriache ha aperto lo scorso luglio. Per arrivarci si prende la funivia, quindi occorre seguire una strada lungo un ponte stretto e vertiginoso che ha una vista su un precipizio di 396 metri di profondità, e infine scendere 14 gradini lungo una parete rocciosa sulla Hunerkogel. Non è facile arrivare a questa piattaforma panoramica, ma una volta lì, si può godere di ampie vedute sulle Alpi e, se avete il coraggio di guardare dritto verso il basso si può ammirare il ghiacchiaio Dachstein. Uno spettacolo sublime!

[via]  Roff Smith