Oman

Novembre: Consigli di viaggio per la mezza stagione

Novembre è il momento ideale per pianificare un viaggio, all’insegna del relax o del divertimento a seconda dei gusti. Rispetto al periodo delle vacanze natalizie e del Capodanno, durante questa mezza stagione i viaggiatori possono contare su mete meno affollate, prezzi agevolati e un clima più mite in gran parte delle località turistiche del mondo.

La prudenza, però, non è mai abbastanza. Prima di pianificare la vostra fuga dall’altre parte dell’emisfero, serve informarsi e documentarsi sulle zone che avete scelto di visitare, senza dimenticare di controllare gli avvisi di viaggio e i bollettini meteo. Basti pensare al tifone Haiyan, che recentemente ha colpito alcune isole delle Filippine proprio nel mese di novembre.

Per evitare brutte sorprese, ecco una lista di dove andare e non andare nel mese di novembre:

Dove non andare

Indonesia – Il Parco Nazionale di Komodo, le barriere coralline di Raja Ampat, la vivace città di Jakarta, le onde del Lomboko, il vulcano attivo Monte Bromo, e naturalmente la paradisiaca isola di Bali, sono un sogno, ma non nel mese di novembre. In Indonesia infatti inizia la stagione delle piogge e fino a marzo si possono verificare inondazioni e smottamenti.

Mozambico– Nonostante sia una destinazione turistica up- and-coming con belle spiagge, ideali per lo snorkeling e leimmersioni, eventi recenti fanno pensare ad un ritorno alla violenza all’interno del paese.

Tunisia – Con la sua ricca storia e le sue bellezze naturali, la Tunisia è una delle mete più ambite. Tuttavia, l’attentato suicida dello scorso 30 ottobre sul litorale degli alberghi di Sousse, ha allontanato i turisti (Fonte: Reuters).

Le Filippine – Il paese, costituito da più di 7.100 isole, offre ai viaggiatori splendidi paesaggi e diverse occasioni di avventura all’aria aperta con le sue foreste pluviali tropicali, spiagge di sabbia bianca, le barriere coralline e le montagne. Tuttavia, è ad oggi una meta sconsigliata a causa dei danni provocati dal tifone Haiyan.

Dove andare:

 

Malawi – Sarà per i paesaggi mozzafiato o per le diverse attività all’aria aperta (dal trekking, al safari e a percorsi in mountain bike, il turismo in Malawi è in continuo aumento. Se capitate qui, non potete non vedere l’abbagliante lago malawi, il terzo lago più grande dell’Africa, conosciuto per attività come lo snorkeling e le immersioni.

The Gran Canary Islands – Non c’è mai un brutto momento per visitare le Isole Canarie Gran con le loro temperature primaverili-estive permanenti e sole . Inoltre Novembre è fuori stagione per il turismo, il che significa che le attrazioni e le spiagge di solito brulicante di turisti saranno molto meno affollata .

KyotoGiappone – Novembre è uno dei periodi migliori per visitare il Giappone: il clima è mite e asciutto, e per le strade, poco affollate da turisti, si può osservare la caduta delle foglie, un evento suggestivo che colora la città rendendola un ricordo indelebile.

Oman – Per la guida turisitca Lonely Planet,  nel 2012 Muscat, capitale dell’Oman, è la seconda migliore città del mondo da visitare. Paesaggio diversificato di Oman si presta ad una miriade di attrazioni e attività , come le spiagge , safari nel deserto, kite surf e arrampicata e trekking

 

Valparaíso, Cile– Ciò che rende questa città portuale un’attraente località turistica è la combinazione di un’architetturacomposta da case colorate, decorata con street art e graffiti e altalene di ascensori e funicolari.