107453036_Everest2_301057c

Ripulire il monte Everest dalla spazzatura da Aprile

Gli scalatori del monte Everest dovranno riportare al campo base 8kg di rifiuti in virtù delle nuove norme volte a ripulire la vetta più alta del mondo.

La regola, una delle numerose nuove misure per l’alpinismo in Nepal , si applicherà a arrampicatori che salgono oltre il campo base dell’Everest a partire da aprile , ha detto il funzionario del ministero del turismo Madhusudan Burlakoti .

“Il governo ha deciso , al fine di ripulire l’Everest , che ogni componente della una spedizione dovrà riportare almeno 8 kg di immondizia , a parte dalla propria spazzatura “, ha detto .

Le autorità dovrebbero intraprendere un’azione legale contro gli scalatori che non sono riusciti a rispettare questa regola, dice Burlakoti , anche se non è ancora chiaro se questo comporterà una multa o un’altra penalità .

Decenni di alpinismo hanno messo a dura prova la vetta , che è disseminata di rifiuti di spedizioni del passato , tra cui bombole di ossigeno, rifiuti e persino corpi di scalatori, che non si decompongono a causa del freddo estremo .

Scalare Everest

Le Spedizioni dovranno presentare i loro rifiuti presso un ufficio vicino al campo base . Questo ufficio offrirà anche assistenza medica e servizi di mediazione, dopo una rissa tra alpinisti europei e guide locali dello scorso anno .

Le spedizioni dovranno pagare un deposito cauzionale di 3000€ , che verrà rimborsato una volta dimostrano di aver riportato tutto quello che è stato consumato durante la scalata; è chiaro che l’applicazione di questa norma sarà un grande problema .

“I nostri primi sforzi non sono stati molto efficaci . Questa volta, se gli alpinisti non riporteranno la spazzatura , porteremo avanti azioni legali e li multeremo”, ha detto Burlakoti .

Il mese scorso , il governo Nepalese ha tagliato le tariffe per gli scalatori del monte Everest e le altre vette himalayane per attirare più alpinisti , scatenando timori di un aumento di spazzatura sulle montagne .

Il nuovo ufficio al campo base dell’Everest sarà composta da soldati e polizia locale in modo che gli scalatori possano dialogare senza problemi con i funzionari.

I gruppi ambientalisti e gli scalatori hanno a lungo cercato di focalizzare l’attenzione sul problema dei rifiuti , con progetti di organizzata anche se fino ad ora, con scarsi risultati.

Bombole di ossigeno, gas da cucina, corde, tende, bicchieri , lattine di birra , plastica e perfino i resti di un elicottero  evidenziando l’ impatto ambientale del turismo alpino .

Everest è una fondamentale fonte di reddito per il paese, con centinaia di scalatori che ogni anno puntano alla montagna  durante la stagione di arrampicata (picco in aprile e maggio ).