Archivi tag: Irlanda

Le 15 spiagge più esotiche del mondo

Dal sabbia colorata di grotte nascoste, qui sono 15 delle spiagge più esotiche di tutto il mondo.

 

1. Honopu Beach – Kauai, Hawaii

Se volete arrivare a questa spiaggia,  dovrete prima guadagnarvela. Non è possibile effettuare escursioni, in barca o in auto, e non ci sono sentieri – a nuoto da una barca in mare aperto è l’unico mezzo di accesso.

Honopu Valley and 90 foot natural arch
Honopu Valley and 90 foot natural arch

Kalalau-Beach

2. Anse Source d’Argent – La Digue, Seychelles

Una delle spiagge più popolari tra tutte le 115 isole delle Seychelles. Sabbia bianca (a volte rosa), la spiaggia di Anse Source d’Argent è popolata da imponenti massi di granito scalfiti dal tempo – il che la rende un paradiso in terra.

Anse-Source-dArgent

3. Giants Causeway Beach – Irlanda

Dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1986, Giants Causeway Beach è circondata da un tetris di colonne di basalto che si stagliano sopra le acque,  fuori dal mare -questo la rende una delle spiagge più esotiche al mondo.

Giants-Causeway-Northern-Ireland

giants-causeway-beach-ireland

4. Benagil Sea Cave Beach – Algarve, Portogallo

Se siete in Viaggio lungo la costa meridionale del Portogallo , nella regione dell’Algarve, potete ammirare una serie di grotte marine magiche – la più iconica, nella foto qui sotto, si trova proprio dietro la spiaggia nella piccola città di Benagil. È possibile noleggiare una barca per esplorare le grotte e le spiagge isolate della zona.

cave-beach-algarve-portuga

Cave-Beach-Portuga

5. Rialto Beach – Washington, Stati Uniti d’America

Questa spiaggia con paesaggi spettacolari al largo della costa Olympic nello stato di Washington è una delle più accessibili – nonostante questo e’ poco popolata, e sara’ diffcile scorgere qualcuno nei paraggi. Una volta arrivati, parcheggiate l’auto e accampatevi sulla spiaggia, da li vi sara’ facile proseguire oer un escursione nella regione circostante del Parco Nazionale Olympic .

BRDF6P

6. Stella Sand Beach (Hoshizuna-no-hama) – Isola di Iriomote, Giappone

Iriomote Island è una piccola isola di Okinawa, in Giappone accessibile solo via nave – ma la maggior parte delle persone non vengono qui per il mare – sono di solito si chine ad esaminare la sabbia di questa fantastica isola. Questo perché la maggior parte delle spiagge su Isola di Iriomote sono pieni di “Hoshizuna” ossia sabbia a forma di stella.
Secondo la leggenda locale, la sabbia “stella” è formata dei piccoli scheletri figli della Croce del Sud e della Stella Polare, che sono stati uccisi da un serpente gigante dopo essere nato nell’oceano. Alcune ricerche, hanno invece dimostrato che queste particelle sono esoscheletri di milioni di foraminiferi, o protozoi marini, che si ritiene siano fossili risalenti a 550 milioni anni fa – alcuni dei fossili più antichi conosciuti dall’uomo.
Il momento migliore per trovare i migliori granelli di sabbia a forma di stella è solo dopo un tifone – quando le stelle di sabbia sono trascinate dal fondo dell’oceano alla riva.

Hoshizuna-no-hama-star-sand

SONY DSC

7. Pfeiffer Viola Sand Beach – California, Stati Uniti d’America

Situata a Big Sur, in California, Pfeiffer Beach ha onde che si infrangono lungo la costa frastagliata. Troverete anche belle macchie di sabbia viola – che in realtà sono particelle di granito e manganese venuto giù dalla vicina collina.

pfeiffer-purple-sand-beach

8. Playa de las Catedrales (Spiaggia delle cattedrali) – Ribadeo, Spagna

Durante la bassa marea, si può camminare sotto queste straordinarie formazioni rocciose naturali, simili adarchi svettanti di una cattedrale (da qui il nome – Spiaggia delle cattedrali). Questi archi sono alti più di 30 metri e rendono questa spiaggia una delle più suggestive al mondo.

beach-of-the-cathedrals

beach-of-the-cathedrals-spain

9. Whitehaven Beach – Whitsunday Island, Australia

Whitehaven Beach è una delle più belle (e più pulite) spiagge australiane, che si trova a Whitsunday Island, raggiungibile solo in barca. La sabbia è composta al 90% da silice puro, dando al mare il suo brillante colore bianco. Ah, non e’ necessario indossare infradito – la sabbia qui non trattiene il calore, quindi si può camminare a piedi nudi comodamente anche in un giorno di caldo torrido.

whitehaven-beach-australia-2

whitehaven-beach-australia

10. Papakolea Beach – Ka’u, Hawaii

Papakolea Beach si trova a circa tre miglia a est di Ka Lae, un isola delle Hawaii – circondata da pascoli e accessibile solo dopo una camminata di tre ore attraverso sentieri accidentati. Dopo essere scesi attraverso un enorme cono di detriti e arriverete a questa spiaggia appartata di sabbia verde. Il colore viene dall’ olivina – un minerale silicato contenente ferro e magnesio – un minerale comune nelle lave hawaiane.

green-sand-beach-hawaii

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

11. Reynisfjara Beach – Vik, Islanda

Situato vicino alla città di Vik, lungo la costa sud dell’Islanda, Reynisfjara Beach sembra situatia in un altro mondo – acque bianche luminose, colonne di basalto mozzafiato, sabbia nera e ciottoli – rendono questa spiaggia una delle più esotiche del mondo.
La leggenda dice che gli enormi faraglioni hanno avuto origine quando due troll cercarono di trascinare alcuni trochi verso terra, senza avere successo, e quando la luce del giorno si ruppe divennero aghi di roccia. E no, probabilmente non e’ un posto dove nuotare, ma è uno sicuramente un luogo che vale la pena visitare.

reynisfjar-vik-iceland

Reynisfjara-Beach

12. Hidden Beach – Isole Marieta, Messico

Situata nelle Isole Marieta, vicino a Puerto Vallarta, la spiaggia è nascosta sotto un buco nel terreno. La difficoltà di raggiungerla fa si che lo stupore di chi la visita aumenti una volta raggiunta – oltre ad essere lasciati giù da un elicottero, l’unico modo conosciuto per accedervi è a nuoto o immersione attraverso un piccolo tunnel (50 piedi di lunghezza con solo 6 piedi di spazio aereo) .

hidden-beach-mexico-2

hidden-beach-mexico

13. Bioluminescent Beach – Vaadhoo, Maldive

Vaadhoo alle Maldive sara’ sicuramente famosa anche per le sue belle spiagge durante il giorno, ma e’ sicuramente unica per lo spettacolo notturno quando l’acqua diventa blu brillante a causa di una rara specie di placton bioluminescente. Avrete più fortuna visto di vedere il bagliore blu da luglio a febbraio, in particolare durante la luna nuova in quanto l’oscurità del cielo aiuta ad intensificare la luce.

maldives-beach

vaadhoo-maldives-bioluminescent-beach

14. Bowling Ball Beach – California, Stati Uniti d’America

Chiamata cosi grazie alle concrezioni di arenaria sferica , Bowling Ball Beach (parte di Schooner Gulch State Beach) nella Contea di Mendocino è una delle spiagge più esclusive della California e del mondo. Durante la bassa marea, lunghe file di massi perfettamente arrotondati  emergono dalle acque.

These sandstone concretions at Bowling Ball Beach, a few miles south of Point Arena, California are much like the Moeraki boulders in New Zealand. This is low tide at sunrise, which is good for reflections.
Concrezioni arenaria a Bowling Ball Beach a poche miglia a sud di Point Arena, California, simili ai massi di Moeraki in Nuova Zelanda.

15. Kaihalulu Red Sand Beach – Hana, Hawaii

Kaihalulu Beach in Hana alle Hawaii è una delle poche spiagge di sabbia rossa del mondo. Contrapposta al verde degli alberi e alle acque blu, lungo questa spiaggia si puo ammirare la rossa sabbia ricca di ferro. La spiaggia è estremamente isolata a causa della breve ma ripida, stretta e scivolosa escursione necessaria per raggiungerla.

Red-Sand-beach-Hana-Hawaii

REd-Sand-Beach-Hawaii

20 Tunnel naturali per una passeggiata magica

La natura ci offre molti spunti di bellezza. In giro per il mondo poche cose sono più magiche di trovarsi sotto un tunnel di alberi in qualche calda serata estiva . Alcuni si sono formati naturalmente , altri accidentalmente o con un piccolo aiuto da parte di alcuni giardinieri di talento, questi tunnel di alberi sanno incantare chiunque abbia la fortuna di camminare sotto i loro rami verdeggianti.

Image credits: Oleg Gordienko
Image credits: Oleg Gordienko

Le forme di molti di questi tunnel e il modo in cui li abbiamo copiati va a dimostrare quanto abbiamo preso in prestito dalla natura . Spazi magici come questi hanno ispirato più di un architetto a progettare splendide volte di cattedrali gotiche o gli archi di qualche altra grande struttura . Molte società antiche consideravano gli alberi sacri e con luoghi bellissimi come questi non è difficile capire perché .

Continua la lettura di 20 Tunnel naturali per una passeggiata magica

Novità Ryanair: Posti assegnati e dispositivi elettronici accesi dal decollo

Ryanair è prima compagnia aerea a consentire dispositivi elettronici per tutta la durata del volo.

Ryanair ha affermato che tutti i clienti possano  utilizzare i loro PED (compresi tablet, smartphone , e-reader e lettori MP3) per tutta la durata del volo, una volta che questi dispositivi sono passati in ‘modalità aereo’ e sono state eseguite tutte le demo di sicurezza .
Questa è l’ ultima iniziativa di Ryanair, e segue il recente lancio delle seggi posti assegnati a tutti i viaggiatori, che è stato introdotto con successo Sabato scorso ( 1 Feb ) .

Continua la lettura di Novità Ryanair: Posti assegnati e dispositivi elettronici accesi dal decollo